Gli approdi


Fornelli
Situato nella parte Sud dell’isola, Fornelli è stato il luogo destinato ad ospitare il carcere di massima sicurezza a partire dai primi anni ’70. Attualmente il carcere è accesibile alle visite libere e organizzate.
Il passaggio di Fornelli è uno dei tratti di mare più suggestivi dell’intera zona e separa l’isola dell’Asinara dall’Isola Piana e quindi dalla Sardegna; dal passaggio di Fornelli si imbocca il cosiddetto “mar di fuori”, cioè il mare aperto.

Escursioni Asinara - Fornelli

Escursioni Asinara - Fornelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cala Reale
Situato circa a circa metà isola, precisamente nella parte Est, il nome di questo approdo proviene dalla presenza della Villa dei monarchi di Savoia che si affaccia a poche decine di metri dal mare. Durante la prima guerra mondiale diventò un centro di disinfezione sanitaria per i tantissimi prigionieri di guerra austriaci colpiti da gravissime malattie come il colera.
Ancora oggi è possibile vedere queste antiche strutture.
La grande rada di Cala Reale era già conosciuta in antichità per essere uno dei più grandi porti naturali del Mediterraneo; questo ampio golfo infatti protegge i naviganti dagli impetuosi venti da Ovest (soprattutto il maestrale).

Escursioni Asinara- Cala Reale

Cala Reale - Asinara

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Cala d’Oliva
Cala d’Oliva è situata nella parte Nord-Est dell’isola; è l’antico borgo dei pescatori e durante l’epoca del carcere diventò il centro della comunità dell’isola, qui erano presenti le guardie carcerarie con le loro famiglie e gli uffici dell’amministrazione carceraria; fu anche il luogo dove i giudici Falcone e Borsellino prepararono il maxiprocesso nel 1985. Cala d’Oliva è un incantevole angolo dell’isola, meta delle tante gite sia terrestri che marine; sono presenti diverse baie dai fondali turchesi e limpidissimi come porto del Bianco e cala del Turco.
Escursioni Asinara - Cala d'Oliva

Escursioni Asinara - L'antico borgo dei pescatori di Cala d'Oliva